Scuola Triennale di Musicoterapia 

In collaborazione con LUCA, School of Arts, Campus Lemmens (Leuven, B)

PROGRAMMA

 

DURATA DEL CORSO


Triennale

Ore previste: 1400 

980 ore di lezione seminari e laboratori 

420 ore di Tirocinio osservativo, pratico e clinico

 

AREE DEL CORSO

Il Corso è suddiviso nelle seguenti aree:

 

  •  Area musicale                 

  •  Area musicoterapica            

  •  Area psicologica e medica

  •  Tirocinio

 

ESAMI ED ESAME FINALE

Vengono svolti Esami in itinere su tutte le materie al fine di valutare la acquisizione dei contenuti proposti. 

Al termine del Corso viene svolto un Esame scritto su tutte le materie, una prova pratica individuale e viene discussa con la commissione una Tesi centrata sulla propria esperienza di tirocinio. 

Agli allievi viene affidato un relatore e un contro-relatore per guidare la scrittura dell’elaborato finale.

 

DIPLOMA FINALE IN MUSICOTERAPIA

Al termine del percorso viene rilasciato un Diploma in musicoterapia che qualifica il musicoterapeuta secondo le normative indicate dalla Legge 4/2013 (Norma UNI, Iscrizione Associazione professionale, Certificazione Professionale di qualità).

OBIETTIVI FORMATVI

Il Corso di Formazione in musicoterapia nasce dall’ idea di formare musicoterapeuti che possano approfondire i tre assi portanti della disciplina: la conoscenza del linguaggio musicale, la conoscenza delle materie psicologico-mediche, e la loro fusione armonica nella disciplina musicoterapica. 

L’equilibrio fra corsi teorici e corsi esperienziale mira a creare le condizioni per la formazione dell’identità professionale di ciascun allievo.  

Il Corso è organizzato in collaborazione con la Università di Leuven dove ha sede uno dei più prestigiosi Corsi Europei di musicoterapia e si pone l’ obiettivo di allineare l’Italia agli standard  europei, che da tempo vedono la musicoterapia come parte integrante della formazione istituzionale e accademica del musicista professionista. 

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Il professionista della musicoterapia può trovare impiego in ambito preventivo o in ambito riabilitativo terapeutico. 

Gli ambiti prevalenti a cui la musicoterapia si rivolge sono: disturbi psico-intellettivi; deficit senso-percettivi e neuromotori; disturbi psichiatrici; disturbi neuropsicologici; demenze senili; dipendenze; oncologia e cure palliative. 

 

Il programma formativo mira alla costituzione di una figura professionale in grado di operare in équipe multidisciplinari apportando le proprie specifiche conoscenze e competenze.  

 

AREA MUSICOTERAPICA

Fornire allo studente conoscenze teoriche e pratiche sulla musicoterapia e le sue applicazioni cliniche. Formazione dell’identità professionale musicale e terapeutica.

 

La musicoterapia internazionale nei suoi principali approcci.

Fornire una panoramica approfondita della storia della musicoterapia, con illustrazioni teoriche e pratiche dei principali modelli, in riferimento ai diversi paradigmi psicologici. 

 

Improvvisazione clinica

Acquisizione ed elaborazione delle tecniche improvvisative apprese nell’area musicale al fine di contenere, rispecchiare, stimolare e sviluppare  la produzione musicale del paziente in maniera idonea alle sue necessità.

 

Musicoterapia clinica: 

  •  Musicoterapia e handicap

  •  Musicoterapia e disturbi pervasivi dello sviluppo

  •  Musicoterapia e  psichiatria

  •  Musicoterapia in oncologia e nelle cure palliative

  •  Musicoterapia e anziani

 

Conoscenza del contributo specifico della musicoterapia nella cura dei disturbi legati ai principali gruppi di patologie. Modalità di insegnamento, teorico, pratico (vedi tirocinio) e simulazioni.

 

Le implicazioni psicodinamiche della musica

Conoscenza ed elaborazione da parte dell’allievo del proprio rapporto personale con la musica, ascoltata ed eseguita, dall’infanzia fino all’incontro col paziente, al fine di costruire una solida presenza terapeutica. Apprendimento di tecniche di musicoterapia. 

 

Progettazione sociale e musicoterapica

Elementi di progettazione in ambito sociale, ideazione, realizzazione e verifica di un progetto in ambito sociale, progettazione di interventi in ambito musicoterapico, stesura scritta di progetti in musicoterapia (progetti di intervento clinico, di inclusione scolastica, di prevenzione primaria)

 

Lettura e discussione e letteratura professionale con presentazione di materiali audio e video.

Obiettivi: approfondimento, studio e ricerca sulla letteratura mondiale  attraverso libri, riviste e principali siti internet dedicati alla musicoterapia. Aggiornamento professionale. 

 

AREA MUSICALE

Fondamenti teorici del linguaggio sonoro musicale.

Il Corso fornisce i fondamenti teorici per analizzare e trascrivere la musica eseguita durante l’attività clinica e per familiarizzare con i diversi stili,  forme e strutture musicali.

 

Fornire agli studenti gli strumenti professionali per utilizzare la musica nel contesto di tecniche e obiettivi musicoterapiche.

 

Pianoforte

Il corso fornisce ad ogni studente gli elementi di tecnica pianistica necessari per l’improvvisazione clinica. Nel caso l’allievo abbia già una buona padronanza dello strumento il corso sarà destinato ad ampliare le sue capacità improvvisative sulla tastiera.

 

Chitarra

Il corso fornisce gli elementi di tecnica chitarristica necessari per l’improvvisazione clinica. 
Se è già acquisita una buona padronanza dello strumento il Corso amplierà le capacità improvvisative.

 

Vocalità

Il corso fornisce allo studente le basi tecniche per usare la propria voce in maniera consapevole e duttile nell’improvvisazione e nell’esecuzione di brani vocali.

 

Percussioni

Il corso fornisce gli elementi di tecnica necessari per utilizzare liberamente lo strumentario a percussione, e per fornire supporto alle improvvisazioni dei pazienti.

 

AREA PSICOLOGICA E MEDICA

Psicologia della musica

 

Studio dei processi fisici e psico-acustici della percezione musicale.

 

Psicologia dello sviluppo: teorie, modelli e metodi della psicologia dello sviluppo. Metodo osservativo, teorie della psicologia dello sviluppo. Introduzione allo sviluppo affettivo-emotivo, allo sviluppo cognitivo, allo sviluppo comunicativo. Lo sviluppo cognitivo, le emozioni e lo sviluppo affettivo, lo sviluppo sociale.

 

Psicologia della disabilità e dell'inclusione: elementi di storia della disabilità e dell'handicap, linee guida e documenti internazionali su disabilità e inclusione, modelli di inclusione scolastica, classificazioni diagnostiche di riferimento, disturbi del neuro-sviluppo.

 

Psicologia dinamica 

Acquisizione delle conoscenze di base relative ai principali concetti psicoanalitici (nei fondamenti e nelle loro più recenti evoluzioni) e costruzione di parallelismi tra questi e la pratica musicoterapica

 

Psicopatologia: fornire i principali elementi di orientamento relativi alle psicopatologie maggiormente trattate in ambito musicoterapico

 

TIROCINIO  

Il Tirocinio prevede una fase osservativa, una fase pratica  e una fase clinica.

Viene svolta una prima esperienza osservativa e pratica presso Asili nido e Scuole materne. 

Viene richiesta la scrittura di protocolli osservativi che sono discussi in piccoli gruppi.

Tirocinio clinico: compiere in maniera seguita e guidata i primi passi nell’approccio clinico al paziente. Conoscere dal vivo le patologie, le proprie reazioni, affinare le proprie capacità. Sperimentare i metodi di  documentazione e la collaborazione interdisciplinare. Raccogliere materiale per la tesi.

TUTORING

Obiettivi: seguire e guidare gli allievi del Corso o nel percorso e negli obiettivi del tirocinio clinico. Affrontare ed elaborare le dinamiche presenti nello svolgimento del Tirocinio. Sostenere e guidare gli allievi nel trovare il proprio personale stile di intervento.

 

DIREZIONE  DELLA SCUOLA

Ferdinando Suvini 

MA Musicoterapist – IRCCS Stella Maris, Pisa; Conservatorio Ferrara e L’ Aquila

 

Stefania Di Blasio 

Musicista ed esperta in Pedagogia. Direttrice del CSMA, Firenze

 

TUTOR DELLA SCUOLA

Sara Paiano



 

DOCENTI:

 

AREA MUSICOTERAPICA

  

Ferdinando Suvini

MA Musicoterapist – IRCCS Stella Maris, Pisa; Conservatorio Ferrara e L’ Aquila;  
 

 

Jos De Backer

Musicoterapeuta, PhD, Direttore del Master in Musicoterapia LUCA, School of Arts, Campus Lemmeninstitut, Leuven (B)

 

Katrien Foubert

MA Musictherapist, Docente al Master in Musicoterapia LUCA, School of Arts, Campus Lemmeninstitut, Leuven (B)

 

Antonella Grusovin

Musicista e Musicoterapeuta, Istituto Regionale Rittmeyer per i Ciechi, Trieste

 

Agostino Longo

Musicoterapeuta e musicista, Associazione “Il Piccolo Principe”, Siena

 

Mirko Maddaleno

Musicoterapeuta e musicista, Istituto Comprensivo “Nannini”, Quarrata (PT)

 

Leonardo Mariotti

Musicoterapeuta, Liceo Artistico Giovagnoli, San Sepolcro (AR)

 

Davide Woods

MA Musicoterapia, Probiviro AIM, CeRiOn, ASL 10, CSMA, Firenze

  

AREA MUSICALE 

Pier Paolo Vincenzi

Musicista, Docente di pianoforte presso CSMA, Firenze

  

Stefania Di Blasio

Musicista ed esperta in Pedagogia. Direttrice del CSMA, Firenze

 

Alice Mazzara Bologna

Musicoterapeuta, Associazione culturale DemaSound, Firenze

 

AREA PSICOLOGICA

Marco Giusti

Psicologo, Musicoterapeuta, Firenze

 

Chiara Fusi

Musicista, Musicoterapeuta, Dott.ssa in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione

AREA MEDICA

Roberto Cutajar

MD, Direttore Generale IRCCS Stella Maris, Pisa

 

Filippo Muratori

MD, Direttore UOC3 Psichiatria dello sviluppo, IRCCS Stella Maris, Pisa; Professore Associato di NPI – Università di Pisa

Direttori della Scuola di Musicoterapia

Contatti

suvini_musicoterapia.jpg
  • Facebook
Di Blasio Direttivo.jpg

ORARI DI APERTURA:

Lunedì 16:00-19:30

Martedì - Giovedì 09:30-13:00/15:30-19:30

Venerdì 09:00-13:00/16:00-19:30

Sabato 09:00-14:00​

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

INDIRIZZO

 

Via Pietrapiana, 32
50121 Firenze
tel /fax +39 055 3860572
cell +39 335 7294972

email: centromusicarte@musicarte.it

info@musicarte.it

  • Facebook
  • Black Instagram Icon

Ente accreditato dal M.I.U.R., direttiva 170/2016

Ente accreditato dalla Regione Toscana

Utilizza la carta docente

Ente certificato per la qualità ISO 9001:2015

AIdSM-logo-e1483454649779.png

Membro dell'Ass. Italiana delle Scuole di Musica e dell'EMU

Logo_FORUM.jpeg

membro del Forum Nazionale per l'Educazione Musicale

© 2020 CSMA webmaster - Privacy Policy