top of page
Ciclo di incontri di Storia della Musica
Ciclo di incontri di Storia della Musica

Ciclo di incontri di Storia della Musica

Ciclo di 4 incontri di Storia della Musica a cura della prof.ssa Monica Cioci

Orario & Sede

05 feb 2024, 10:00 – 26 feb 2024, 12:00

Firenze, Via Pietrapiana, 32, 50121 Firenze FI, Italia

L'evento

Ciclo di 4 incontri di Storia della Musica 

a cura della prof.ssa Monica Cioci

Il ciclo, articolato in quattro incontri, si ricollega ad alcune opere in cartellone per la Stagione 2024 del Maggio Musicale Fiorentino. (Scarica la brochure)

In particolare, verranno sviluppati due temi: quello sulla Trilogia dell’estasi (30/31 maggio), che comprende celebri capolavori di C. Debussy, M. Ravel e I. Stravinskij; il tema sulla musica del Rinascimento, proposto dall’ensamble L’Homme Armé (21 maggio) con musiche, fra gli altri, di H.Isaac (conosciuto a Firenze come “Arrigo il Tedesco”) e J.Despréz.

Verranno fatti ascolti dal vivo o registrati a cura della docente. Saranno inoltre fornite delle dispense.

Per iscrizioni scrivere a info@musicarte.it 

I lezione DEBUSSY E IL MISTERO

Lo spunto nasce dal titolo di V. Jankélévitch che così esprime nel suo studio su C. Debussy (1862-1918):

Gli oggetti privilegiati del mistero sono in lui le cose più leggere e incantevoli, profumi nell’aria della sera, colorazioni fugaci, miraggi più volatili e inconsistenti del velo di Iside.

Insieme alle opportune considerazioni sull’uso di scale pre-modali, mescolate sapientemente a una sognante armonia post-tonale, verranno fatti ascoltare e analizzati alcuni brani che richiamano la vaporosa atmosfera ricca di sinestesie prima descritta: dal celebre Prélude à l’aprés-midi d’un faune (su egloga di Mallarmé) alle suggestioni poetiche di Verlaine presenti nella Suite bergamasque.

E ancora, le arcaiche ritualità di certi Preludi per pianoforte come Canopes o la misteriosa Cattedrale sommersa.

II lezione RAVEL E L’INCANTESIMO SONORO.

QUADRI DA UNA RUSSIA PAGANA: LE NOVITA’ RITMICHE DI STRAVINSKIJ

Il secondo incontro si divide fra due grandi protagonisti della musica a cavallo fra Ottocento e Novecento: da una parte, a occidente, l’incantato rifugio nelle preziosità timbriche e nelle suggestive sospensioni di M. Ravel (1875-1937), dall’altra, a est ma attivo nella Parigi dei tempi di Picasso e nella Francia dei BalletsRusses, il russo I. Stravinskij(1882-1971), che poco prima della Grande Guerra, propone rivoluzionarie novità tematiche e ritmiche con opere nate per il balletto come Petruschka o Le Sacre du Printemps.

III lezione MUSICA, POESIA, TEATRO E SPETTACOLO NELLA FIRENZE DEI MEDICI (1ª PARTE)

Un percorso dalle forme dell’Ars Nova del Trecento (madrigale, ballata, caccia), fino a quelle maturate nel Rinascimento (frottola, canto carnascialesco, favola pastorale). I luoghi, gli artisti, le feste.

IV lezione MUSICA, POESIA, TEATRO E SPETTACOLO NELLA FIRENZE DEI MEDICI (2ª PARTE)

I prodromi dell’opera in musica: il madrigale del Cinquecento, gli intermedi e i sontuosi banchetti di corte. La mitologia e l’eterno mito di Orfeo.

Condividi questo evento

bottom of page