Alessandra Artifoni

Clavicembalo

 

si è diplomata  col massimo dei voti in Organo con Mariella Mochi a Firenze poi in clavicembalo “con Lode” nella classe di Annaberta Conti a Bologna. Ha studiato in seguito clavicembalo con Alfonso Fedi presso la Scuola di Musica di Fiesole. Successivamente, al conservatorio Cherubini, ha conseguito il diploma di secondo livello in discipline musicali e clavicembalo, col massimo dei voti e la lode, discutendo una tesi sull’arte dell’improvvisazione alla tastiera.

 

Nel 1994 si è trasferita in Svizzera, dove ha vissuto fino al 2004, per perfezionare gli studi di clavicembalo, basso continuo e direzione barocca alla Schola Cantorum di Basilea, frequentando il corso di specializzazione quadriennale con J. B. Christensen e frequentando le discipline complementari di canto con Rosa Dominguez e improvvisazione con Rudolf Lutz. Sono numerosi i corsi di perfezionamento e le masterclasses frequentate con le personalità di spicco delle tastiere storiche: L. F. Tagliavini, H. Vogel, M. Radulescu... per l’organo; G. Leonhardt, A. Staier, D. Moroney, C. Rousset per il clavicembalo.

In veste di solista, al clavicembalo, all’organo e come continuista, si esibisce in Europa e in America Latina. Ha collaborato e collabora con realtà musicali quali Il Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra Regionale della Toscana, L’Homme Armé, i solisti dell’As. Li. Co. di Milano, Le Parlement de Musique, L’Orchestra Nazionale di Strasburgo, L’Opera du Rhin, Les Arts Florissants, l’Orchestra Filarmonica di Mulhouse, Modo Antiquo, AuserMusici, L’Arte del Mondo Kammerorchester.

 

Numerose collaborazioni con AuserMusici, diretti da Carlo Ipata, con ripresa in epoca moderna e registrazione di repertorio operistico barocco Toscano inedito: 

“Le Disgrazie d’Amore” di M. A. Cesti (Teatro Verdi di Pisa – incisione per Hyperion 2010), “Bajazet” di F. Gasparini (Festival Opera Barga – incisione per Glossa 2015), “Catone” pasticcio di G. F. Haendel (Teatro Verdi Pisa 2015 e Haendel Festspiel 2016 inciso per Glossa), “Arie scelte” di F. Gasparini (Festival Toscano di Musica Antica – Pisa, Early Music Festival – Utrecht, incisione per Glossa 2016) con Roberta Invernizzi soprano, Didone Abbandonata di L. Vinci  con l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino (OF Firenze stagione 2016-17), "Il Girello" di J. Melani, Teatro Verdi di Pisa e Teatro Manzoni di Pistoia, 2017, " Dittico Buffo" Napoletano  " La vedova ingegnosa"- " Il Maestro di Musica" di Sellitti, Pergolesi, Teatro Verdi di Pisa, 2018, " Arbace" pasticcio di G. F. Händel, Konzerthalle Ulrichskirche Halle, 2019, " L'Empio Punito" di A. Melani, Teatro Verdi di Pisa, Teatro di Pescia, 2019, 

 

Con l'Orchestra Orpheus, dir. G. Centorbi e G. Mancini, " IL Maestro di Cappella" di D. Cimarosa e " La Serva Padrona" di G.B. Pergolesi, Festival Amedeo Bassi, Montespertoli- Estate 2020-

 

Nell'attività concertistica incontra Direttori e Solisti di chiara fama:, D. Gatti,  P. Bellugi, M. Gester, , R.J. Leppard, D. Hope, F. M. Sardelli, S. Prina, M. G. Schiavo, R. Invernizzi, E. Gubanska, G. Bridelli, F. Mineccia, R. Mameli, A. Giovannini, R. Pé...

 

Invitata ad esibirsi, in seno ad ensembles e come solista, in prestigiosi Festivals internazionali quali il Festival d’Ambronay, gli Amici della Musica di Roma, Cantiere di Montepulciano, Les Promenades musicales du Pays d’Auge, Settimana di musica sacra nel Mondo-Firenze, Sagra Musicale Umbra, I concerti della Normale di Pisa, Festival Paisiello di Taranto, Festival Opera Barga, Festival Toscano di Musica Antica, Festival Monteverdi di Cremona, Haendel Festspiele Halle, Festival Oude Muziek Utrecht, Festspiele Mecklenburg-Vorpommern.

 

Numerose registrazioni per le case discografiche Hyperion, Dynamic, Glossa e dirette radiofoniche per RAI 3 (I concerti da Palazzo Venezia), Radio Cultura Huesca Spagna, Radio France, Radio Freibourg Svizzera, (concerti per A.D.M.A Freibourg), Haendel Festspiele.  Per l’ etichetta Dynamic ha inciso le Suites Francesi e le Suites Inglesi di J.S. Bach ed è in uscita un altro cd dedicato all'opera bachiana con la II parte della Clavier-übung, fantasia e fuga BWV 904 e Sonata in re minore BWV 964. 

Alcune recensioni 

 

"Una prova maiuscola che testimonia la grande maturità raggiunta dall'interprete e che si pone tra le maggiori riuscite degli ultimi anni"

Stefano Pagliantini- 5 Stelle su MUSICA 249, Settembre 2013

" Many famous players have put their individual stamps on these works...I'm confortable in saying that Alessandra Artifoni can stand with the best of them"

Jerry Dubius su " FANFARE" 10 novembre 2013

"I have noumerous accounts of these compositions on harpsichord by distinguished players such K. Gilberth, G. Leonhardt, D. Moroney, C. Rousset, T. Koopman...this latest recording from Alessandra Artifoni jumps straight to the top of the list"

9 marzo 2013 su Amazon.co.uk

" Alessandra Artifoni, clavicembalista carica di vissuta esperienza e classica autorità"

Umberto Padroni su SUONO 478- 7- 2013

"Caratteristica della lettura di Artifoni è l'aggiunta di abbellimenti, nello stile dell'epoca, nei " da capo". Esaltante"

a cura di Giuseppe Clericetti RETE UNO, Accordi e disaccordi in PLAY RSI, 20 gennaio 2018

"Harpsichordist Alessandra Artifoni shines brillantly and consistently in performances of J.S. Bach's English Suites....That this Italian artist passes them with flying colors is a measure of her understanding of the daring Bach invested in matters of rhythm and counterpoint in these suites as much as in as her own smoothness of execution"

Phil's Classical Reviews, Atlanta, 2017

Per dieci anni è stata organista titolare della Chiesa riformata di Münchenstein a Basilea. Alessandra Artifoni è stata docente di clavicembalo e musica d’insieme con strumenti antichi presso la Scuola di Musica di Sesto Fiorentino e coordinatrice del dipartimento di musica antica. Ha insegnato presso i Conservatori B. Maderna di Cesena e L. Cherubini di Firenze, e presso l'Ecole agréée di Saint Louis - Francia. Collabora regolarmente con l'Akademie für Alte Musik Bruneck.

E stata inoltre direttore artistico di SestoAntiqua, stagione di concerti di musica antica nelle dimore storiche e ville medicee fiorentine.

 

Attualmente insegna Clavicembalo e basso continuo al Centro Studi Arte e Musica di Firenze ed è coordinatrice dei corsi di musica antica per il Festival Imoc di Chianciano Terme.

ORARI DI APERTURA:

Lunedì 16:00-19:30

Martedì - Giovedì 09:30-13:00/15:30-19:30

Venerdì 09:00-13:00/16:00-19:30

Sabato 09:00-14:00​

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

INDIRIZZO

 

Via Pietrapiana, 32
50121 Firenze
tel /fax +39 055 3860572
cell +39 335 7294972

email: centromusicarte@musicarte.it

info@musicarte.it

  • Facebook
  • Black Instagram Icon

Ente accreditato dal M.I.U.R., direttiva 170/2016

Ente accreditato dalla Regione Toscana

Utilizza la carta docente

Ente certificato per la qualità ISO 9001:2015

AIdSM-logo-e1483454649779.png

Membro dell'Ass. Italiana delle Scuole di Musica e dell'EMU

Logo_FORUM.jpeg

membro del Forum Nazionale per l'Educazione Musicale

© 2020 CSMA webmaster - Privacy Policy