La competenza musicale attraverso l’approccio kodályano

02/02/2020 10:00 - 13:30 e 14:30 -18:00 | Centro Studi Musica e Arte, Firenze

Docenti: Barbieri Giusi

La competenza musicale attraverso l’approccio kodályano

Docente: Giusi Barbieri – 2 febbraio 2020 orario 10-13,30 e 14,30-18

L’organizzazione di un percorso didattico per le fasi iniziali di sviluppo della musicalità, del senso ritmico, dell’orecchio interiore, della intonazione, del senso formale, della capacità di ascolto attraverso i principi della maieutica kodályana. Nel seminario verranno sperimentate le modalità di svolgimento delle lezioni con un approccio laboratoriale, e verranno forniti materiali didattici esemplificativi delle varie attività del percorso. Il Seminario è rivolto a Docenti della scuola della Infanzia e Primaria e a chiunque svolga attività musicali con bambini di questa fascia di età.

Scheda d’iscrizione: Scheda iscrizione seminari 2020

Quote

Costi per i partecipanti: 90 € il singolo seminario; 500 € per 8 seminari; 450 € per 7 seminari; 400 € per 6 seminari; 350 € per 5 seminari; 4 seminari 300 €; 230 € per 3 seminari; 160 € per 2 seminari.

Per le iscrizioni scrivere a info@musicarte.it inviando la scheda d’iscrizione compilata entro i 5 giorni precedenti lo svolgimento del seminario.

I docenti possono utilizzare la CARTA DOCENTE, il Centro Studi Musica & Arte è Ente accreditato secondo la Direttiva 170 del 2016.                       

Giusi Barbieri dopo aver conseguito la maturità classica si è diplomata in pianoforte nel 1979 presso il Conservatorio G. Verdi di Milano con Edda Ponti. Si è dedicata per alcuni anni alla musica da camera formando un duo pianistico con Piera Cagnoni (pianoforte a quattro mani e due pianoforti), ottenendo riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali : 1° premio al Concorso nazionale di Osimo 1981, Concorso Internazionale di Stresa 1979, 2° premio e menzione speciale al Concorso internazionale di musica da camera di Finale Ligure. Insegna Educazione Musicale nella scuola media dal 1977, ha insegnato nei corsi Yamaha di propedeutica musicale dal 1988 al 2004, conseguendo anche il diploma Yamaha di grado 4.

Si dedica da qualche anno anche allo studio del violino con Judit Földes e fa parte della Orchestra Crescendo come viola.

Ha iniziato ad interessarsi al concetto Kodály frequentando un corso SIEM nel 1996, un corso AIKEM nel 1997 e nel 2006 ha vinto la borsa di studio intitolata a Giovanni Mangione: ha in seguito frequentato l’International Kodály Seminar a Kecskemét nel 2007, 2011, 2015, 2017, 2019  e nel 2016, sempre a Kecskemét, un corso introduttivo al metodo Colourstrings con Géza Szilvay.

È stata titolare di un progetto inserito dal M.I.U.R. in Musica 2020, ha svolto incarichi di tutor per il M.I.U.R. in Lombardia (Innovamusica) e docenze in corsi di formazione/aggiornamento presso vari Istituti Comprensivi. e Collabora stabilmente con l’AIKEM (Associazione Italiana Kodály per l’Educazione Musicale, unica associazione italiana affiliata alla International  Kodály  Society) dal 2007 è  Docente nel corso della  Formazione Kodály Italiana.

Pubblicazioni:  Musicalfabeto  (2006) terza edizione Ed. Il faro Trento 2014; Musicasilo  Ed. Uniservice  Trento 2010

CONTATTACI

Oggetto

Ho letto ed accetto le condizioni di trattamento dei dati personali

I DOCENTI

I corsi della scuola

Formazione Musicale

Formazione per l'esame ABRSM

Musica barocca

Clavicembalo e non solo

Musica Classica

Corsi professionali ed amatoriali

Musica d'insieme

Coro ed orchestra

Musica moderna

Corsi di musica contemporanea

Musicoterapia

Corsi di musica per ogni età e livello